FacebookTwitter

Chernobyl Diaries

Recensione

Film del 2012 diretto da Bradley Parker. Ha incassato negli Stati Uniti circa 18 milioni di dollari, mentre nel mondo ha ottenuto più di 37 milioni. Film girato in Serbia ed Ungheria, dove la città di Pryp’jat’ è stata fedelmente ricostruita. Il film tratta argomenti riguardanti il disastro nucleare alla centrale di Chernobyl. Il tema principale della storia sono le radiazioni che hanno infettato alcune persone, trasformandole in creature cannibali e deformi. Nonostante ci provi, il film non riesce sempre ad incutere paura, facendoci saltare dal divano solo in certe occasioni. Comunque un film niente male, che approfitta in maniera positiva del disastro per creare una piccola opera d’arte.
 Le scene che fanno più paura sono quelle in cui i mostri non compaiono, cioè quelle dove si odono solo i passi e le urla delle creature che si fanno sempre più vicine e forti.

 

Trama

Un gruppo di ragazzi organizza una visita guidata a Pryp’jat’, una città vicina alla centrale nucleare di Cernobyl. Accompagnato da un abitante del  luogo chiamato Yuri, il gruppo comincerà ad esplorare gli edifici e le strade del paese, stando attenti alle radiazioni. Però queste non sono l’unico problema, infatti ci saranno lupi che ora abbondano nelle vicinanze ed altri animali mutati. Il gruppo è costretto a fermarsi di notte, perché sul procinto di andarsene, trovano i cavi elettrici del furgone completamente squarciati.
La mattina seguente dei ragazzi vanno a cercare dei cavi in una discarica a cielo aperto di furgoni. Però tutti cominciano a morire e la situazione precipita. Costretti ad abbandonare il mezzo, i ragazzi si avventureranno per le strade del paese, alla ricerca della salvezza. Però non sarà così facile, dato il grande numero di mutanti che invadono le strade…

 

chernobyl-diaries-poster

 

 

Maria Cristina Detoni per Francesco Berliavaz, Trieste (Italy)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

facebook.com/francesco.berliavaz

facebook.com/FrancescoBerliavazHorrorFanClub

MaluWeb